POLPETTE DEL RICICLO

Le polpette sono perfette quando non avete molta fantastia, nè voglia di creazioni elaborate ma soprattutto quando vi piange il cuore a buttare via il cibo (non buttatelo via mai, è da stronzi)
polpette

Ingredienti:
2 hamburger di soia
1/2 kg di cavolo romano
cous cous con carciofini e olive nere
3 noci
no egg qb
1 goccio d’olio
1 po’ di lievito alimentare in scaglie
1 pizzico di curcuma
farina per fare la polenta taragna istantanea (grano saraceno)

Procedimento: Gli hamburger, il cous cous e il cavolo ovviamente li avevo fatti il giorno prima! Frullate tutti gli ingredienti insieme con un cucchiaino di no egg, eccetto la farina per la polenta. prendete 2 ciotole, in una sbattete dell’altro no egg con un po’ d’acqua con una forchetta (sulla confezione ci sono le dosi, cioè 1 a 2 – 1 cucchiaino di no egg e 2 di acqua – ma io sono andata ad occhio e ho ottenuto un effetto davvero autentico). Nell’altra mettete la farina di polenta taragna (non avevo il pangrattato quindi mi sono ingeniata con questa farina!). A questo punto fate delle palline con le mani, passatele prima nel no egg e poi nella ciotolina con la farina, mettetele tutte in una teglia capiente e poi 20 min in forno a 200°, poi le girate per cuocerle bene da tutti i “lati” e le tenete in forno per altri 20 min – una pallina non dovrebbe avere dei lati ma le mie erano un po’ irregolari perchè l’impasto è venuto un po’ troppo molle! Ma questo era quello che avevo a disposizione! La prossima volta per rendere le polpette più sode usate le patate, oppure farina di glutine oppure legumi e pane.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: