Archive for July, 2012

ZUCCHINE RIPIENE AL RAGU’ E NOCI

Posted in salato/salty on July 16, 2012 by veggiekriss

Queste zucchine sono davvero squisite, un’amica onnivora ha detto che sembrava ragù di carne (non so, era un complimento?)
zucchine-7
Ingredienti:
6 zucchine medie
ragù di soia (vedi ricetta)
2 carote piccole
1 cipolla piccola
5 noci
pangrattato
lievito in scaglie
olio evo
sale

Procedimento: Lavare le zucchine e tagliarle a metà, sia per il verso lungo sia per quello corto. Scavare le zucchine (io ho usato uno strumento che in realtà serve a scolare le olive, era perfetto perchè di forma rotonda), il ripieno va sminuzzato finemente, insieme alle carote e alla cipolla. Far saltare le verdure in una padella capiente con sale e olio evo. Aggiungere anche le noci triturate dopo 5 minuti. Dato che le verdure sono tagliate finemente, si cuoceranno velocemente, quindi dopo corca 10-15 minuti aggiungere anche il ragù (io avevo congelato delle monoporzioni di ragù di soia). Disporre i “gusci” di zucchina in una teglia ricoperta di carta da forno, riempirli con ragù, verdure e noci, spolverare pangrattato e lievito in scaglie, versare a filo olio evo q.b. ed infornare per mezzora a 180°. Sono ottime anche fredde.
zucchine-2

Advertisements

PESTO GOLOSO

Posted in salato/salty on July 15, 2012 by veggiekriss

Questo pesto secondo me è + buono dell’originale, senza dubbio è + gustoso, ottimo sia per condire la pasta sia sui crostini, sul tofu, sul seitan. Poi oh… chi vuol fare il tradizionalista a tutti costi se ne vada affanculo!
pesto
Ingredienti:
10 mazzetti di basilico fresco biologico
50 g di pinoli
90 g di arachidi
15 noci
olio evo q.b.
1/2 bicchiere di latte di soia
2 cucchiai abbondanti di lievito alimentare in scaglie
sale

Procedimento: Lavare le foglie di basilico ed eliminare i gambi. Frullare tutti gli ingredienti nel mixer, troppo facile no? Regolatevi assaggiando, dovete aggiungere l’olio man mano che frullate le foglie di basilico. Con queste quantità viene MOLTO pesto, più di 1/2 chilo! Quindi vi consiglio di dimezzare le mie quantità oppure di congelarlo dividendolo in monoporzioni.. così ogni volta che avete voglia di una pasta al pesto ottima e veloce, ce l’avete già pronto in freezer!
Io ci ho condito l’avena
avena

FROZEN ALMOND CREAM

Posted in dolce/sweet with tags , , , on July 8, 2012 by veggiekriss

Con la voglia di utilizzare di nuovo la nuova gelatiera… ho fatto il gelato alla mandorla, ma è talmente “carico” che è più corretto chiamarlo crema gelata… Ho intenzionalmente esagerato con la quantità di crema di mandorle pura per avere un sapore intenso… è davvero delizioso, ma devo informarvi che questo non è un dolce economico -_-
crema-gelata1

Ingredienti:
50 g di riso bianco (possibilmente quello del Punto Macrobiotico, la qualità si chiama Rosa Marchetti)
1/2 litro d’acqua
250 g di crema di mandorle pura (1 vasetto intero)
2 cucchiai di zucchero di canna grezzo
1 bicchiere di latte di soia
1 cucchiaio di sciroppo d’acero
1/4 di cucchiaino di vaniglia in polvere pura (facoltativo se il vostro latte di soia è già aromatizzato)

Procedimento: Cuocete in pentola a pressione il riso e l’acqua (con le quantità indicate negli ingredienti) e aspettate 20 minuti dal fischio. Fate fuoriuscire il vapore, aprite il coperchio e, direttamente all’interno della pentola, create una crema con un frullatore ad immersione. Versate in un recipiente, fate raffreddare e successivamente riponete in frigorifero. E’ meglio se questa preparazione la fate il giorno prima. Se avete la gelatiera economica dovete riporla nel freezer almeno 12 ore prima, per far raffreddare il liquido refrigerante. A questo punto mescolate con una frusta gli altri ingredienti ed aggiungete 3 mestolate di crema di riso. Versate il composto nella gelatiera, azionate il timer ed attendete 40 minuti. Resta un po’ molle anche dopo 40 minuti in gelatiera, quindi se vi piace lo stesso consumatela subito, altrimenti fate come me: versate la vostra porzione in una ciotolina e mettetela 5 minuti in freezer. Il resto della crema dividetela in monoporzioni (in totale ne vengono 6) e versatela in ciotoline di plastica da lasciare in freezer. Quando avete voglia di deliziarvi con questo gelato lo tirate fuori mezzora prima di consumarlo (altrimenti è un mattone di ghiaccio) e il gioco è fatto
crema-gelata2

GELATINO QUASI CRUDISTA ALLA STRACCIATELLA

Posted in dolce/sweet on July 3, 2012 by veggiekriss

I crudisti insegnano che per fare un gelato crudista basta utilizzare le banane congelate, frullandole assieme ad un altro frutto fresco. Io che non mi accontento ci ho aggiunto del cioccolato fondente (che crudista non è! e aggiungerei un maaa..sticazzi!!!)
gelato

Ingredienti:
1 o 2 banane (dipende dalla grandezza)
1 pezzo di cioccolato fondente
1 cucchiaino di succo d’agave
1 cucchiaino di farina di carruba
acqua

Procedimento: Tagliare la banana a rondelle e congelarla per una notte. Il giorno dopo (o anche una settimana dopo, quando vi va insomma!) frullate tutti gli ingredienti insieme. L’acqua la aggiungete piano piano, dev’essere pochissima, serve solo ad aiutare il vostro frullatore! Chi possiede potenze tecnologiche come il Vitamix o il Bimby non avrò bisogno di aggiungere acqua. Per gli altri comuni mortali un goccino serve se non volete vedere del fumo uscire dal vostro frullatore

BISCOTTO GELATO

Posted in dolce/sweet on July 2, 2012 by veggiekriss

Mi piace talmente tanto la ricetta di UNO Cookbook BISCOTTO GELATO di MANDORLE & COCCO che l’ho già rifatta 2 volte in 2 versioni diverse!
Questa è stata la prima, molto simile all’originale, ho aggiunto un cucchiaino di cacao e scaglie di cioccolato fondente nel gelato, i biscotti invece erano identici:
biscotto-gelato
con queste dosi me ne sono venuti un sacco!
biscotto-gelato2
Questa invece è la seconda versione:
biscotto gelato 3
dal colore avrete capito che le dosi di cioccolato sono aumentate…
Con queste quantità sono venuti 3 biscotti gelato grandi e 2 ciotoline di gelato (è buono anche senza biscotto ovviamente!)

Ingredienti per il gelato:
200 g di panna di soia
400 g di latte di cocco (1 lattina)
5 cucchiai di zucchero di canna
3 cucchiai di cacao amaro
1/2 tavoletta di cioccolato fondente 80%

Ingredienti per il biscotto:
70 g di pinoli
55 g di noci
60 g di olio di mais
1/2 tavoletta di cioccolato fondente 80%
2 cucchiai e mezzo di zucchero di canna
1/2 cucchiaio di succo di limone
1 pezzo di scorza di limone
2 pizzichi di bicarbonato
1 pizzico di sale

Procedimento per il gelato (senza gelatiera):
Frullare gli ingredienti, versare in una vaschetta e riporre in freezer. Ogni mezzora mescolare con una spatola, staccando i bordi ghiacciati e amalgamandoli con il resto. Dopo circa 3 ore il gelato è pronto, vedrete che si sarà addensato.

Procedimento per i biscotti:
Frullare tutti gli ingredienti insieme, mettere il composto tra 2 fogli di carta da forno, col mattarello livellarlo e con un ring formare dei cerchi di circa 10 cm. Considerate che nel forno tendono un po’ ad espandersi… io non l’avevo considerato e mi son venuti dei biscottoni… A questo punto delicatamente con una spatola sottile e unta dovete prendere i cerchi di biscotto e sistemarli sulla teglia ricoperta di carta da forno. Con queste quantità vengono circa 6 cerchi (x 3 biscotti gelato). Non è facilissimo perchè è molto fragile e molle il composto, aiutatevi anche con le mani se necessario. Infornate per 10 min a 180°. Poi fate raffreddare i vostri biscotti a temperatura ambiente e successivamente ritagliate la carta da forno che hanno attorno e metteteli in freezer, così (la foto è della prima versione con mandorle):
biscotto
Quando sia il gelato sia i biscotti sono pronti (si induriscono per fortuna!), possiamo assemblarli: spalmate il gelato al centro di ogni biscotto e formate i vostri biscotti gelato, fateli aderire bene schiacchiando leggermente, e con un cucchiaio togliete il gelato in eccesso che esce dai bordi. Rimetteteli in freezer e gustateli quando volete! Chiaramente dovete poi tenerli qualche minuti fuori dal freezer perchè il gelato torni cremoso. Sono una vera leccornia, la mia droga estiva

PANNA COTTA ALLO ZAFFERANO

Posted in dolce/sweet on July 2, 2012 by veggiekriss

Un dolce un po’ fighetto lo ammetto…
panna-1

Ingredienti:
200 g di panna di soia
2 cucchiaini abbondanti di malto di riso
1 cucchiaino raso scarso di agar agar
1 bustina di zafferano biologico

Procedimento:
Con una piccola frusta mescolare bene gli ingredienti in un pentolino, accendere il fuoco e continuando a girare, portate ad ebollizione. Abbassare il fuoco al minimo e dopo 3 minuti versare il liquido in 3 pirottini (dipende da quanto li avete grandi, cmq vengono 3 porzioni con queste dosi). Far raffreddare a temperatura ambiente e successivamente in frigorifero. Dopo un paio d’ore potete già gustare questa delizia! Guarnite con quello che più vi piace, frutti di bosco, more, lamponi o scaglie di cioccolato fondente.
panna-2