VEGAN PANETùN CON UVETTA, NOCI E CIOCCOLATO

Devo essere sincera: non è stato facile farli, ma alla fine il risultato mi ha lasciato davvero stupita, non pensavo che potessero essere più buoni di quelli non vegan, e invece.. vi assicuro che è così.Le quantità sono molto grandi perchè ne dovevo fare 5 di panettoni, e calcolate che i pirottini sono da mezzo chilo (quelli medi)
PANETTONE1

Ingredienti:
500 g di farina di kamut
1500 g di farina manitoba
130 g di amido di mais
750 g di zucchero integrale di canna
10 cucchiaini di lievito attivo secco
780 g di latte di soia
350 g di uvetta
130 g di noci
50 g di gocce di cioccolato fondente
2 arance (scorza)
3 limoni (scorza)
100 g di margarina vegetale non idrogenata
500 g d’olio di semi di mais
2 pizzichi di curcuma
2 pizzichi di vaniglia

Procedimento: mescolare le farine con lo zucchero, l’amido e le spezie. Grattuggiare la scorza delle arance e dei limoni. Scaldare il latte di soia in un pentolino e quando è tiepido (non caldo se no il lievito non si attiva) versare i cucchiaini di lievito secco. Se avete il lievito in panetti va bene ugualmente, ma io non avendolo mai usato non vi so dire la quantità. In ogni caso io mi sono attenuta alle istruzioni riportate dietro al barattolino di lievito, abbondando un pochino. Aggiungere il latte col lievito agli ingredienti secchi, mescolare ed aggiungere olio e margarina. Impastare per un po’. io ho poi tagliato il composto in 4 parti perchè non avevo una ciotola gigante quindi ne ho usate 4. Ho coperto con un maglione di finta lana ciascuna ciotola, ed aspettato una decina di ore. Passato questo tempo ho aggiunto l’uvetta precedentemente ammollata in acqua (per mezzora), poi strizzata e infarinata. Ho tritato grossolanamente le noci con un coltello, ed ho aggiunto anche una manciata di scaglie di cioccolato fondente. Ho impastato di nuovo e ho fatto lievitare per altre 8 ore. Non sono necessarie così tante ore di lievitazione, ne bastano altre 3, ma io ho preferito aspettare più tempo per questioni pratiche che non hanno attinenza con la riuscita della ricetta😐 A questo punto ho suddiviso l’impasto in 5 parti, ho fatto delle palle e le ho riposte all’interno di ciascun pirottino. Poi le ho messe in forno per mezzora a 60° e successivamente a 180° per circa 80 minuti, poggiandoli sulla griglia più bassa, a forno statico. Applicate un foglio di alluminio su ciascun pirottino per evitare che si bruci la superficie del panettone. Poi fate la prova stecchino, lo stuzzicadenti non va bene è troppo piccolo! Dovete usare gli stecchini per gli spiedini (che io avevo in casa perchè ogni tanto mi faccio gli spiedini di seitan) Il panettone finalmente è pronto!!!
PANETTONE

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: